Torba Termale “thermal moor”

Autunno di novità all’Erberisteria Fiordelcolle.

montherm 1.jpg

Tra questi troviamo la TORBA TERMALE (o thermal moor) “MONTHERM”.

L’uso dei prodotti termali si perde nella notte dei tempi e si è tramandato fino a noi. I suoi benefici sono ampiamente dimostrati, sotto il profilo medico ed estetico. I fanghi termali a composizione inorganica come le argille, sono i più conosciuti, mentre della torba ancora non si conosce bene l’utilizzo.

La torba è un materiale organico di origine vegetale che si forma su bacini idrici o in ambienti molto umidi, per effetto di una incompleta trasformazione di residui vegetali in condizioni di saturazione idrica e conseguente mancanza di ossigeno, le torbiere appunto.torbiera

La torbiera è un ecosistema dove la materia organica si riproduce più velocemente di quanto si decomponga, formando la torba. Si forma in climi freddo-umidi delle latitudini settentrionali o ad altitudini maggiori.

Le torbe sono dei fossili, e la dove manca l’ossigeno, viene inibita e bloccata la putrefazione e il degrado della sostanza vegetale. La presenza di batteri fossilizza il materiale vegetale in un processo lentissimo che dura migliaia di anni.

Quando questo processo avviene in presenza di acque termali, abbiamo la torba termale.

Sono molto rare, nel mondo ne sono state classificate una decina, tra cui le più famose sono quelle austriache di Reichenau, situate a 100 metri sul livello del mare.

moor 2

Il fango termale di Reichenau è stato riconosciuto e denominato “Heilmoor=Thermal Moor” ed è soggetto a regolari analisi per controllare l’assenza di patogeni.

Molte sono le sostanze che lo compongono che non elencheremo, ma elencheremo le sue proprietà;

  • Lenitiva e purificante, capacità adsorbente e assorbente, uno scambio ionico che favorisce la cessione di oligoelementi assorbendo gas e tossine con intensa attività antinfiammatoria e cicatrizzante.
  • catalizzatore, aumenta il metabolismo e la rigenerazione cellulare, cicatrizzante.
  • Utilizzata per problemi estetici come cellulite e rughe, ai traumi degli atleti quali distorsioni, strappi muscolari e ai problemi tipici dell’anziano come artrosi e artrite, antidolorifico, anti-contratturante muscolare, antinfiammatorio.
  • Per l’alto contenuto in selenio, anche antiossidante. Quindi un ottimo cosmeceutico, in grado di stimolare la cute, capelli e cuoio capelluto. Contiene sostanze che svolgono un effetto positivo sul sistema immunitario della pelle, senza seccarla come le argille.bad_bayersoien_moorbad
  • La torba è un piccolo laboratorio farmaceutico, avendo conservato alcune caratteristiche delle piante che l’hanno formata.

Questi i prodotti che abbiamo all’Erboristeria Fiordelcolle:

  • Torlen, fango a base termale per impacchi caldi o freddi
  • Torlen base, fango vegetale in tubo per il viso e il corpo (fangoterapie e maschera purificante). Certificato ICEA
  • Torlen fango crema senza risciacquo con estratto di arnica e artiglio del diavolo.montherm 2.jpg
  • Torlen torba termale liquida per bagni e pediluvi per il benessere di piedi e gambe
  • Emolderm torba liquida per bagno idratante e lenitivo. Ideale per calmare e idratare la pelle irritata di bambini e adulti.

montherm 3.jpg

Molti altri sono i prodotti Montherm, gli specialisti della torba.

Annunci
Pubblicato in benessere | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

Estate libera da zecche e insetti!

Come promesso nell’ultimo post della nostra pagina face book, eccomi a parlarvi di zecche.

tick-warning-sign-in-a-meadow.jpg

Argomento scabroso e antipatico ma di grande attualità.

Sempre più, andando a passeggiare per colli, boschi e monti esiste il rischio di portarne a casa qualcuna.

Non vi parlerò di come eliminarle, ma di come fare prevenzione.

Le zecche sono presenti da maggio a ottobre circa, dipende dalla stagione.

Zitte zitte si appostano alle estremità delle piante e aspettano il passaggio del malcapitato ospite.

Amano le ore più calde, umidità e zone ombreggiate come; vegetazione alta a margine dei boschi, prati incolti rive di laghi e fiumi.

Anche gli animali domestici possono veicolarle a noi.

Nella maggior parte dei casi, la puntura, non ha gravi conseguenze, specialmente se viene staccata entro le 24 ore con le apposite pinzette, ma purtroppo in alcuni casi ne ha, quindi è fondamentale la prevenzione per scongiurare giorni di ansia.

Nelle escursioni il consiglio e quello di vestirsi adeguatamente limitando le parti del corpo scoperte, evitando percorsi incolti dove l’erba è alta, ma questa regola non è sempre facile da rispettare.

Vediamo quindi come proteggerci con i prodotti naturali.

IMG_20180718_114252.jpg

Ci sono diversi OLI ESSENZIALI che possono infastidire le zecche, come per esempio; l’eucalipto, la lavanda, la menta, il cedro, geranio, citronella, eucalipto, tea tree per citarne alcuni.

Alla Fiordelcolle abbiamo i migliori oli essenziali della ditta Pranarom.

Queste sostanze naturali funzionano bene, ma vanno applicati spesso per mantenere la repellenza. In pratica, se parto al mattino e mi spalmo o spruzzo un prodotto a base di oli essenziali, non posso pensare che fino a sera sia attivo.

Melia_azedarach_03.JPG

Un ottimo olio davvero efficace è l’OLIO DI NEEM.

Melia azedarach, una pianta originaria dell’Asia chiamata anche albero del rosario o della buona salute.

Il suo olio oltre risolvere affezioni dermatologiche come antinfiammatorio è un insetto repellente e per esperienza posso dire che rari sono gli insetti che amano il suo odore, tanto che nei pomeriggi passati in orto e giardino ben spalmati di olio di Neem, non ci sarà nessuna puntura d’insetto a disturbarvi.

Questo vale anche per le zecche!

E per chi non vuole spalmarsi alcunché, seppur naturale, esistono gli ultrasuoni!

IMG_20180711_122249.jpg

All’Erboristeria Fiordelcolle da questa stagione abbiamo una NOVITÀ!

UltrasoundTech, prodotti ad ultrasuoni contro zanzare, acari, zecche e pulci.

Piccoli dispositivi, testati, molto efficaci, per la casa e per il tempo libero.

ZERO BUGS plus è un piccolo apparecchio da attaccare allo zaino, ai pantaloni o altro indumento indossato durante le escursioni. Il suo raggio di azione copre 3 metri attorno a chi lo indossa.

Durante le passeggiate e preferibile indossare abiti chiari ed evitate di sedersi sull’erba.

Non mi soffermerò sull’alimentazione, ma è risaputo che una sana alimentazione favorisce una sudorazione che molto probabilmente tiene lontani gli insetti.

IMPORTANTE!

Non dimenticate, al vostro ritorno, di controllare voi, i vostri bambini e gli animali per avere la certezza che nessuna zecca e tornata a casa con voi.

Per una estate serena e libera da insetti e parassiti, ad ognuno il rimedio preferito!

Passate in erboristeria Fiordelcolle per tutte le altre informazioni.

Buona estate a tutti!

prato.jpg

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

Uscita “Piante spontanee” 29 aprile 2018 Erboristeria Fiordelcolle

prato

Ci siamo! Anche quest’anno faremo la nostra uscita alla conoscenza di piante spontanee ad uso alimentare (e non solo), accompagnati dalla Naturopata Tedesco Patrizia, al quale seguirà poi il corso di cucina con la nostra cuoca Heidi Brun.

L’appuntamento è atteso e molto richiesto, avrete a breve notizie nella nostra pagina facebook.

Ma intanto un piccolo assaggio per prepararci alla bellezza della natura che ci aspetta!

La nostra passeggiata si svolgerà sempre per le nostre bellissime colline di san Zenone, dove potremo incontrare semplici piante come la portulaca, la piantaggine, i fiori di robinia (pseudo acacia), la menta, lo spinacio selvatico, il sambuco e molte altre.passeggiata piante spontanee 3

Come piccolo assaggio, vi presento una piantina interessante, La Portulaca Oleracea, che a seconda delle temperature, fiorisce tra maggio e ottobre. Per tutti, sarà facile identificala e  trovarla.

Vediamo le sue caratteristiche

La portulaca oleracea, chiamata anche porcellana o erba pesce (per il contenuto di omega 3), cresce praticamente in tutti gli orti e viene definita “infestante”, ma potremmo cambiare idea, iniziando a metterla nei nostri piatti. La possiamo trovare anche nei pressi di ruderi e in terreni ben irrigati e lavorati.

Negli orti cresce abbondante, è una pianta erbacea annuale, dal portamento prostrato e strisciante. Ha fusti grassocci, ingrossati e anche le foglie sono carnose, ovali di un bel verde brillante. I fiori sono gialli, piccoli con 5 petali e aspettano il sole per aprirsi.

E in cucina?

Si usano foglie, fusti e fiori.portulaca 2

Quali ricette salutari?

Il suo gusto acidulo la rende deliziosa nelle insalate alla quale potremo abbinare pomodori, cicorie, insalate, semi, e condire con salse di yogurt, senape, erba cipollina ecc. ma anche semplicemente con olio e limone.

Si può utilizzare cotta e per minestre rinfrescanti, magari assieme a patate, spinaci o altre erbe di campo, nelle frittate, per fare un pesto o con pomodorini e cipolla saltati per condire la pasta. I fusti succosi si adattano bene nella preparazione di sott’aceti.

Un amante della buona cucina, una volta assaggiata, saprà come utilizzarla al meglio.

Le proprietà?

Come gran parte delle piante spontanee, anche la portulaca vanta proprietà depurative, diuretiche e rinfrescanti. Ma la sua prerogativa è la sua ricchezza di omega 3, acidi grassi essenziali, per la salute del nostro sistema cardiovascolare e non solo.

La portulaca e ricca anche di mucillagini ad azione lenitiva per impacchi su pelle irritata e punture di insetti.

Il periodo in cui si può raccogliere è in primavera inoltrata, all’inizio della stagione calda fino ad ottobre.

Abbiamo spostato il periodo dell’uscita rispetto agli anni passati, per aver modo di conoscere altre piante, che a inizio primavera non potremmo vedere.prato salvia

Seguite la nostra pagina fbook per essere aggiornati sull’evento, o contattate il numero 0423 969 770 e la mail fiordelcolle@gmail.com.

 

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Benessere dal suono e campane tibetane

All’Erboristeria Fiordelcolle interessa tutto quanto in natura può dare benessere e aiuto alla persona. Oggi, in vista della serata di presentazione e del corso che seguirà, parliamo del suono e in particolare, quello benefico delle Campane tibetane.

Ma vediamo cos’è il suono.

Suoni e rumori non sono altro che vibrazioni, sonore appunto. Con un semplice esempio possiamo dire che sono delle onde che si propagano esattamente come quelle del mare.Queste onde si propagano nell’aria, nell’acqua e nei materiali solidi.

Aria, acqua, solidi…non sono altro che vibrazioni condensate, per cui interagiscono inevitabilmente con queste onde.

sound

Esiste una scienza, la cimatica, che si occupa e studia le onde sonore. Il pensiero di una realtà basata sul suono è comune a molte visioni legate alle leggi che regolano il cosmo, le quali vedono nella materia solida un insieme di vibrazioni.

L’etimologia della parola persona è legata al verbo latino personare, formato da per = attraverso + sonare = risuonare. Chissà se questo uso della parola non volesse dirci qualcosa.

Nel diciottesimo secolo, un fisico tedesco scoprì che la sabbia appoggiata su una lamina di metallo applicata ad uno strumento, si posizionava in figure geometriche diverse a seconda delle note prodotte, dimostrando così che il suono influisce sulla materia.

sand and sound

In seguito, nel ventesimo secolo un medico e naturalista svizzero, continuò queste ricerche sperimentando le vibrazioni sonore su diversi materiali e scoprendo che a specifico suono corrisponde una specifica figura geometrica.

La cosa bellissima è che si accorse che i suoni di antiche lingue producono la stessa figura della lettera pronunciata, mentre alcuni disegni, formati nella sabbia dal suono, corrispondono a strutture cellulari di organismi viventi e quindi ogni cellula o organo hanno la loro vibrazione, una loro musica.

Ogni cellula comunica con le altre anche tramite impulsi elettrici e, cosa sorprendente anche luminosi (riferimenti studi F.Albert Popp), per cui ogni  cellula ha un suo campo elettro-magnetico attraverso il quale vibra con le cellule vicine. Può accadere che questa risonanza, per cause diverse, possa stonare, ecco che riportando la giusta frequenza possiamo far suonare l’orchestra nuovamente in armonia.

biofotoni

Il nostro corpo quindi è una sinfonia che per cause legate alla nostra civiltà può risultare disarmonica.

Per quanto detto possiamo quindi capire quanto le onde elettromagnetiche prodotte da antenne, cellulari, wi-fi, ecc… e tutti i rumori innaturali che subiamo ogni giorno possano turbare questa armonia. Ma anche i pensieri sono vibrazioni, tutto lo è e noi con il nostro stile di vita possiamo creare nel nostro corpo la sinfonia armoniosa e originale che ci mantiene in salute e benessere.
Pitagora sosteneva che la geometria fosse “musica solidificata”, la sapienza antica parla di “suono creatore” e la nostra Bibbia con la frase “in principio era il suono” ne definisce l’importanza.

Masaru Emoto, ricercatore e studioso giapponese e Jacques Benveniste, immunologo, hanno constatato, con i loro studi,  che l’acqua ha una sua memoria e che la musica ne cambia i cristalli in forme diverse a seconda del suono.

cristallo d'acqua

Il nostro corpo è formato prevalentemente di acqua, ne consegue l’importanza di immergerlo, in suoni e vibrazioni equilibrate e armoniche.

La scienza ufficiale, non ha ancora accettato totalmente queste scoperte, ma di questi tempi ci si può anche chiedere quanto questa “scienza ufficiale” possa davvero definirsi SCIENZA, quella che di fronte al dubbio cerca di capire e di fronte all’inspiegabile non nega ma lascia spazio alla possibilità e non si stanca mai di ricercare, anche quando gli interessi la vorrebbero su altre posizioni.

Quindi il suono armonioso, che sia dato dalla natura, da un’orchestra, da un brano musicale, dal suono di uno strumento, hanno sempre un’azione nel nostro corpo.

natura armonica

Campane tibetane

Le campane tibetane sono contenitori che appositamente usati, creano suoni naturali e benefici.

il loro uso si perde nel tempo, molto usate nella zona dell’Himalaya, da cui il termine “tibetane”, ma non solo.

Le campane originali fondono insieme da 7 a 12 tipi di metalli diversi (oro, argento, mercurio, piombo, ferro, rame e stagno), e il loro suono varia a seconda di come e quali vengono usate.

Esse provocano un suono armonioso in grado di produrre benessere, fino a vantare proprietà curative.

Il principio terapeutico è il principio della risonanza, già visto sopra, per cui una frequenza può modificarne un’altra, migliorandola.

Il suono prodotto, modifica anche le nostre onde cerebrali, permettendo livelli di coscienza generalmente non praticati, attivando il potere insito nell’essere umano di auto-guarigione.

Un mezzo empirico molto piacevole ed efficace.spirale campane

Singingbowl o ciotole cantanti (nome più corretto), sono uno strumento che tramite battuta o strofinamento, con appositi percussori, emettono dei suoni e delle vibrazioni. Quest’ ultime si propagano, grazie alla struttura della ciotola stessa, in tutte le direzioni entrando in risonanza con i nostri corpi. Dal corpo etereo a quello sottile a quello fisico portando un riequilibrio laddove ce n’è bisogno.

Utilizzate in primo luogo per un profondo rilassamento mentale portano beneficio anche per il nostro corpo fisico.

Venite quindi a provarle all’erboristeria Fiordelcolle nella serata del 18 aprile in cui avremo ospite Massimo Guerrera, operatore decennale di campane tibetane, Tingsha e campanelle con dorje,

Massimo ci dimostrerà il loro uso e ci farà sperimentare l’effetto benefico. Risponderà poi alle nostre domande e curiosità, presentando il corso che andremo a fare. Ma per info e riferimenti vi rimandiamo alla nostra pagina facebook, al numero telefonico o alla mail dell’Erboristeria Fiordelcolle.

0423 967 770

fiordelcolle@gmail.com

Singing-Bowls

 

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato , , | Lascia un commento

TRAINING AUTOGENO

 

Uno dei tanti servizi offerti dall’Erboristeria Fiordelcolle, è il percorso con il Training Autogeno.

Il TA è una tecnica di rilassamento molto utile come pratica quotidiana e giornaliera di benessere.

Ognuno di noi può tranquillamente dire che, il lavoro, i doveri quotidiani e familiari, i ritmi frenetici di vita, le responsabilità e molto altro, creano uno stato d’animo di ansia costante.concept-stress-gear-head-businessman-30219140

Non viviamo mai il qui e ora, ma siamo sempre dissociati e fuori dal presente, senza contare la brutta sensazione di non poter avere il controllo su molte situazioni ed emozioni quotidiane.

La respirazione aumenta, i battiti del cuore sono accelerati, una cascata di ormoni (sensati per una risposta ad uno stress momentaneo), circola per tempi troppo lunghi, per far fronte a questo stress continuo.

Tutto ciò non è logico per la vita ed è quindi causa di situazioni come: attacchi di panico, ansia, scatti d’ira per sfociare anche in depressioni e malesseri fisici.

Vi riconoscete? Si, pochi possono ritenersi immuni!

Ecco perché anche quest’anno, l’Erboristeria Fiordelcolle, organizza il corso di Training Autogeno.

Molte sono le tecniche che possono aiutare, ma il TA è un mezzo semplice e alla portata di tutti.

training-autogeno -Fiordelcolle

Cos’è il TA:

Il TA è una tecnica di rilassamento ideata dal dott. Shultz negli anni ’30. Consiste nell’apprendimento graduale di una serie di esercizi immaginativi particolarmente studiati e concatenati con l’obbiettivo di raggiungere uno stato di calma psichica e di rilassamento fisico.

Il TA risulta molto efficace per:

  • aumentare la concentrazione e l’attenzione
  • affrontare sovraffaticamento, tensione e stress
  • alleviare disturbi fisici o psicosomatici, disturbi d’ansia o attacchi di panico
  • stimolare il sistema immunitario
  • diminuire la percezione del dolore
  • migliorare in generale il benessere psico-fisico dell’individuo
  • raggiungere un maggior livello di introspezione ed autocontrollo
  • migliorare il rendimento scolastico
  • migliorare il rendimento sportivo

Ed è usata in differenti ambiti: nello studio, nel lavoro, nello sport, nella preparazione al parto, in età evolutiva…e molto altro ancora.

Il TA, mira a generare uno stato autogeno, cioè “che si genera da sé”; questo differenzia il metodo del dott. Schultz dalle tecniche ipnotiche in cui le modificazioni somatopsichiche sono indotte attivamente da un terapeuta.

Lo stato autogeno è una condizione di passività assoluta, con assenza di volontà, che viene realizzata in una osservazione indifferente di quanto accade in modo spontaneo a livello mentale e corporeo.TA micio 2

Le modificazioni mentali e fisiche compaiono spontaneamente. Gli esercizi di rilassamento del TA sono mirati a determinare una prevalenza vegetativa del sistema parasimpatico, con inibizione della prevalenza simpatica.

 

Nel corso impareremo quanto sia importante il respiro con la pratica della respirazione circolare, il rilassamento muscolare con il metodo di Voght,  il rilassamento frazionato: metodo di Jacobson, visualizzazioni e meditazione “Vipassana”.

Affronteremo poi gli esercizi veri e propri del Training Autogeno come: esercizio della pesantezza (rilassamento muscolare), esercizio del calore (modificazione della circolazione periferica), esercizio del controllo cardiaco (percezione del battito), del respiro (con rallentamento frequenza respiratoria), esercizio del plesso solare (che armonizza la funzione degli organi addominali) e l’esercizio della fronte fresca (stato di calma psichico).

Il TA è una tecnica che dà benefici immediati, ma che consente anche alla persona di compiere un percorso introspettivo e individuale di crescita personale.TA vetro

 

 

Sarete avvisati dell’evento sulla nostra pagina facebook “Erboristeria Fiordelcolle”, con orari, date e indicazioni pratiche. Oppure telefonando al numero 0423 969 770 o inviando mail all’indirizzo fiordelcolle@gmail.com.

La relatrice del corsò sarà la Dott.ssa Elena Piva (psicologa)

 

 

 

 

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato | Lascia un commento

Autunno all’Erboristeria Fiordelcolle

L’autunno sembra essere arrivato in fretta… troppo in fretta.

  • Bambini e ragazzi hanno iniziato le scuole e, con questo repentino cambiamento, già stanchezza e raffreddori si fanno sentire.

Per riprendere energia e veder nuovamente brillare il sole, fortificando il sistema immunitario esiste un prodotto di efficacia provata.

autunno scuola

Eleuterococco-Rodiola (fiale, Ligne de Plantes). La radice di Eleuterococco favorisce le naturali difese dell’organismo, la memoria, le funzioni cognitive ed ha un’azione tonico adattogena.

La Rodiola favorisce il normale tono dell’umore, esplica un’azione tonica nella stanchezza fisica e mentale ed è un tonico adattogeno, che significa maggior resistenza allo stress.

Il meglio quindi, per affrontare cambio di stagione e scuola!

  • Anche gli adulti vedendo arrivare la fine dell’estate, accusano momenti di sconforto, stanchezza disturbi delle vie aeree.

Vediamo come affrontare serenamente il cambiamento.

Ginseng Royale (fiale, Ligne de Plantes): la radice di Ginseng ha un’azione tonico adattogena (stanchezza fisica, mentale, resistenza allo stress) e favorisce il metabolismo dei carboidrati. La pappa reale corona l’efficacia del prodotto per un’ondata di energia pura!

Astragalo Complex (fiale, Ligne de Plantes): anche le radici di Astragalo favoriscono un’azione tonico adattogena e le naturali difese dell’organismo, la memoria e le funzioni cognitive. I frutti di Schizandra, sempre tonico adattogeni, favoriscono la funzionalità delle vie respiratorie e la funzionalità epatica. Il prodotto contiene anche rizoma di Curcuma che completa l’azione sul fegato,  è antinfiammatoria e promuove il benessere del sistema digerente.

Tutti questi prodotti sono a marchio Ligne de Plantes, azienda che all’erboristeria Fiordelcolle amiamo molto per la qualità e l’efficacia della loro linea, esenti da conservanti.

autunno adulti

 

I prodotti sono in fiale e contengono gli estratti acquosi delle suddette piante. Assunti nella dose di una fiala al mattino, aiutano l’organismo a ritrovare il suo equilibrio.

Per chi ha solo bisogno di una profonda depurazione:

Purefy: favorisce il fisiologico processo depurativo del fegato.

Purefy e un integratore alimentare a rilascio fitosomale controllato a base di Silibina Fitosoma (da Cardo Mariano), Acido Tiottico, Glutatione, N-Acetilcisteina, Fosfatidilcolina e inositolo.

Se la funzionalità epatica è al suo meglio, tutto il nostro organismo ne trarrà vantaggio.
demetra

L’arrivo dell’Autunno non ci farà più paura e con rinnovato benessere, sapremo cogliere i molti aspetti di questa stagione meravigliosamente colorata e ricca di frutti della terra, che sapientemente usati, saranno in grado di farci affrontare l’inverno serenamente.

autunno albero

 

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato , , , , , , , , | Lascia un commento

Liberiamoci dai pidocchi naturalmente

Un argomento che solo a parlarne si inizia a grattarsi la testa, è quello inerente ai pidocchi. Eppure è piuttosto comune che in certi periodi dell’anno le teste dei più piccoli, ma non solo, si riempiano di questi fastidiosissimi parassiti.

Vediamo un po’ cosa sono. I pidocchi sono dei piccoli insetti che parassitano il corpo umano succiandone il sangue. Esiste il pidocchio del corpo e quello del capo, tratteremo quest’ultimo.pidocchio

Come abbiamo detto è un insetto molto piccolo, lungo da 1 a 3 mm. Il colore va dal grigio biancastro al bruno. La femmina produce poco meno di una decina di uova al giorno, le deposita vicino alla radice del capello e per nutrirsi, succhia il sangue dell’ospite. La temperatura e la giusta umidità aiuta questo insetto svilupparsi. Dalle uova (lendini) nasce la ninfa che inizia subito a succhiare il sangue. In una settimana la ninfa diventa adulta ed in grado di deporre a sua volta le uova. Per facilitare la suzione del sangue, il pidocchio secerne una sostanza vasodilatatrice e anticoagulante sul punto di attacco. Il tutto crea un prurito fastidioso con non poco disagio.

Una cosa che rasserena un po’ tutti e la consolazione che esserne contagiati non è sintomo di sporcizia o cattiva igiene, quindi il contagio da testa a testa può avvenire anche se la pulizia del capo è scrupolosa.

pidocchi tre bimbi

Detto questo urge trovare una soluzione quanto più naturale possibile.

I trattamenti tradizionali infatti hanno una certa tossicità, quindi meglio evitarli e utilizzare rimedi più sicuri, senza contare che questi prodotti hanno contribuito a creare dei super-pidocchi resistenti agli stessi.

Si possono creare lozioni casalinghe a base di oli vegetali come il Neem, associandovi oli essenziali ad azione repellente quali l’olio essenziale di lavanda, timo, salvia, tea tree, eucalipto e cannella che assieme all’aceto, nell’impacco, formano un ambiente soffocante per i parassiti.

Il tempo purtroppo non è sempre a nostro favore, quindi per chi non può fare la preparazione casalinga, esistono rimedi naturali, pronti, molto efficaci e sicuri.lavanda e rosmarino

 

 

 

 

 

All’Erboristeria Fiordelcolle per contrastare ed eliminare questi parassiti irritanti, abbiamo alcuni prodotti che di seguito elenchiamo.

LOZIONE DI PIDO della Remedia erbe. Una lozione appunto, a base di aceto e oli essenziali. Un ottimo impacco da fare dopo aver lavato i capelli, tenendolo in testa con una cuffia o avvolto nel cellophan, per una ventina di minuti. Si risciacqua e si ripete ogni 2 giorni per 2-3 settimane.

loz.pido

GSE STOPPED della Prodeco Pharma una linea completa preventiva e curativa.

  • STOPped shampoo preventivo e coadiuvante il trattamento risolutivo
  • STOPped lozione preventiva in flacone ecospray. Da utilizzare come prevenzione nei periodi di diffusione, agisce su eventuali pidocchi e lendini, ostacolando l’aderenza di queste ultime al capello, facilitando la rimozione
  • STOPped gel da applicare come impacco per soffocare pidocchi e lendini, ostacolando l’aderenza di queste ultime al capello.
  • STOPped schiuma da usare nei giorni seguenti l’uso del gel per completare il trattamento e garantire la totale eliminazione di eventuali superstiti. Si applica la sera prima di andare a letto e il mattino seguente si fa lo shampoo. Si ripete l’operazione per 4-5 giorni di seguito.
  • STOPped gel regala STOPped comb in promozione a 15.30 euro anziché 31.20, contenente un gel e un pettine in acciaio a denti fitti Comb.

linea gse

Parliamo ora del pettine. Di fondamentale importanza per accelerare e scongiurare la schiusa di uova rimaste e l’uso del pettine Comb.

Importante che i denti fitti siano in acciaio. Quelli in plastica tendono a sformarsi e rompersi, vanificando l’effetto desiderato.

comb

Il pettine non può assolutamente mancare nel trattamento di eliminazione dei pidocchi! Un lavoro paziente che può essere agevolato da abbondante balsamo sui capelli bagnati o usato nei capelli asciutti.

Quindi il pettine è un mezzo molto importante per velocizzare la rimozione e la scomparsa del problema.

E l’alimentazione? Sappiamo bene che il terreno biologico è di fondamentale importanza per la crescita di taluni ceppi batterici o parassiti, quindi il nostro terreno va coltivato con gli alimenti migliori, sani e integri il più possibile. Non servono strane diete per capire quali sono e quali evitare. Sappiamo bene che zuccheri raffinati e cibo spazzatura creano un ambiente acido e un odore corporeo che attrae insetti e parassiti.

lice 2

Confidiamo che i nostri consigli siano utili per prevenire o rimuovere il disagio “pidocchi”.

In negozio troverete sempre personale disponibile e preparato per offrirvi il miglior consiglio.

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento